Mater.ia | Irpinia, Turismo, Territorio
5
home,page-template,page-template-blog-compound,page-template-blog-compound-php,page,page-id-5,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
Eventi, News / 03.10.2019

Dal 1999, ogni anno, con l’arrivo dell’estate, le diverse organizzazioni del territorio nazionale, danno ospitalità, per circa due mesi, ai bambini Saharawi. Lantani dal deserto, nel periodo più caldo e critico dell’anno, i piccoli trovano accoglienza nelle famiglie e nelle associazioni. Quest’anno l’Associazione Mater.ia, grazie alla Pubblica Assistenza A.N.P.AS. di Grottaminarda e ai suoi volontati, ha potuto vivere una speciale esperienza di accoglienza ed integrazione. Lo scorso 21 Agosto, abbiamo vissuto una significativa avventura alle falde del Parco regionale del Partenio. L’itinerario è stato realizzato con l’intento di...

Eventi, News / 02.10.2019

Italia, madre di oltre seimila città fantasma, offese dalla piaga dello spopolamento. Si sta allargando a macchia d’olio il fenomeno all’interno della nazione, specie nelle aree interne del centro-sud, dove ogni borgo abbandonato è cicatrice di una delle ferite più profonde del Belpaese, la desertificazione,  piaga dai mille significati. Delle valige chiuse e dei sacchi in spalla, l’immagine è quella di una fiumana di persone vittime di guerra. Ma qui, di tracce belliche interne, non se ne vedono; qui sono state ferite e seppellite soltanto le possibilità̀ di...

Eventi, News / 02.10.2019

Il binomio dello sviluppo sostenibile in Irpinia negli studi di Mater.ia all’Istituto ‘De Sanctis – D’Agostino’   All’Istituto Tecnico Agrario e per Geometri “De Sanctis-D’Agostino”, il primo passo è stato fatto, quello per avviare una progettazione di studio e analisi territoriale rivolta al rilancio delle aree interne, puntando sui settori per i quali è naturalmente vocata, l’agroalimentare di qualità e su un turismo esperienziale, puntando ad un nuovo concetto di agricoltura multifunzionale, in contrasto al modello intensivo. L’obiettivo è quello di rivitalizzare i sistemi interni commerciali, partendo dalla green economy...